Home News Napoli Napoli, Hamsik: “Ecco perchè non sono andato in Cina. CR7? Solo Maradona...

Napoli, Hamsik: “Ecco perchè non sono andato in Cina. CR7? Solo Maradona vinceva da solo”

85
CONDIVIDI
Marek Hamsik

NOTIZIE NAPOLI HAMSIK – Marek Hamsik avrebbe potuto davvero lasciare il Napoli per andare in Cina, con tanto di ingaggio faraonico: “Cosa mi aveva spinto? La possibilità di sistemare definitivamente la famiglia”, ha ammesso il centrocampista slovacco al Corriere dello Sport.

Poi il dietrofront: “Avevo già dato una indicazione: se entro la data del ritiro non fosse successo, non ci sarebbero state più altre possibilità. La scadenza era il 9 luglio. Questa della Cina non era la prima volta in cui nasceva una possibilità del genere. Due anni fa, dopo l’Europeo, arrivò un segnale netto e preciso e io dissi di no, subito, troncando ogni possibilità”.

SARRI – “Come ci siamo lasciati? Normalmente. Ci siamo sentiti? No, ma è stato carino: il giorno prima del ritiro mi ha mandato un messaggio come capitano del Napoli e mi ha chiesto di diffonderlo alla squadra”.

SCUDETTO PERSO – “La sensazione di Firenze è stata dolorosa. Inter-Juventus in tv ci ha lasciato qualcosa dentro che non siamo riusciti a contrastare e il giorno dopo, quando avremmo dovuto vincere, siamo rimasti subito in dieci. Più che vincerlo la Juventus lo abbiamo perso noi”.

CRISTIANO RONALDO – “Ora loro più forti? Un giocatore, uno solo, non vince mai niente. Anche se sei il più forte al mondo… Rettifico: se non sei Maradona, non vinci da solo”.

ANCELOTTI – “Il Napoli ha preso l’allenatore più vincente in circolazione, un uomo di una qualità assoluta e di conoscenze internazionali quasi uniche”.

NUOVO RUOLO – “Regista? Mi incuriosisce molto. E mi intriga anche. E’ una nuova esistenza, mi ci calo con interesse e ottimismo”.