Home Europa League Milan, Gattuso: “E’ giusto che sia a rischio, sono il responsabile”

Milan, Gattuso: “E’ giusto che sia a rischio, sono il responsabile”

154
CONDIVIDI
Gennaro Gattuso

MILAN BETIS GATTUSO – Gennaro Gattuso, allenatore del Milan, ha commentato la sconfitta dei rossoneri contro il Betis Siviglia. Queste le sue dichiarazioni a Sky Sport: “Abbiamo perso la bussola, oggi sicuramente è stata una partita di sofferenza. Stiamo perdendo le nostre sicurezze, la squadra non sta giocando con la mente libera e sta soffrendo tantissimo, non riusciamo a trovare le nostre giocate. In questo momento mi preoccupa la mentalità, la fragilità della squadra. Come si cura? Bisogna capire, in questo momento non siamo nemmeno bravi dove lo siamo stati per tantissimo tempo, non troviamo la fluidità di gioco. Si può guardare avanti e tornare indietro, non lo facciamo. Dobbiamo parlare coi giocatori, vedere che problemi ci sono, possono essere sbagliate anche le mie idee tattiche. Dobbiamo capire qual è la soluzione per migliorare. Abbiamo cambiato tanti moduli, ma non è questione di questo, ma di paura, a livello mentale non stiamo riuscendo a reagire, non siamo padroni del campo. In transizione difensiva abbiamo sempre sofferto, ma creavamo in attacco: oggi neanche quello. Si fanno le cose senza lucidità”.

Su Cutrone: “Sicuramente può darci una mano dalla prossima, non è un problema di Higuain però, ma di tutta alla squadra. Bisogna trovare soluzioni, cerchiamo qualcosa di diverso”.

Gattuso aggiunge: “Oggi e nel derby, mancano gli inserimenti delle mezzali, siamo piatti, torniamo indietro. Non abbiamo fluidità quando usciamo dal basso, non siamo mai tranquilli e anche in difesa non ci stiamo comportando benissimo, ma non è una questione di Higuain. Il primo responsabile sono io, le scelte le faccio io, io devo trovare le soluzioni per far esprimere al meglio al squadra”.