Home News Juventus Juventus, Allegri: “Ronaldo gioca. Emre Can? Dobbiamo valutare”

Juventus, Allegri: “Ronaldo gioca. Emre Can? Dobbiamo valutare”

65
CONDIVIDI
Massimiliano Allegri

EMPOLI JUVENTUS CONFERENZA ALLEGRI – Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l’Empoli. Queste le sue dichiarazioni:

Cristiano Ronaldo gioca?
“Cristiano Ronaldo sta bene e gioca. Pensiamo alla partita di domani, che è una partita difficile perché veniamo da una bella vittoria col Manchester ma da un pareggio col Genoa. Non possiamo permettere di lasciare altri punti contro una squadra che gioca bene, che è quarta nel possesso palla, gioca bene e non ha mai sbracato le partite. Per noi la partita può diventare complicata se non la prendiamo come la dobbiamo prendere. E poi dobbiamo riprendere il cammino in campionato. Non è solo l’ultima palla verso Cristiano Ronaldo, ma il passaggio in generale che va migliorato. Rispetto a ciò che produciamo, facciamo pochi gol”.

La difesa?
“E’ diffcile scegliere perché ho 5 difensori tra i più bravi in circolazione. A me dispiace lasciar fuori Rugani, sarà il futuro della Juventus. Chiellini, Barzagli e Bonucci hanno un’esperienza diversa. Devo vedere come sta Chiellini. Se sta bene, gioca. Altrimenti si abitua troppo bene a giocare ogni 15 giorni! (ride, n.d.r.)”.

Sul Genoa.
“Il Genoa si è meritato il punto, è rimasto dentro la partita e ci ha fatto uscire a noi. Loro sono stati molto bravi e noi siamo stati polli. In campionato abbiamo sbagliato l’ultima mezz’ora col Genoa, a parte qualche disattenzione qua e là nelle altre partite”.

Su Dybala.
“E’ migliorata la condizione fisica di Dybala e quindi anche quella mentale. Non è ancora al top della condizione per me, ma ritrovarlo così è un vantaggio per noi”.

Alex Sandro o Cancelo?
“Uno tra Alex Sandro e Cancelo resterà fuori. Alex Sandro ha fatto una delle sue partite migliori contro il Manchester United”.

Su Mandzukic e Khedira.
“Mandzukic è ‘al prato’, Khedira vedremo tra lunedì e martedì quando potrà essere inserito”.

Sulla partita contro il Manchester United.
“Contro il Manchester la squadra ha giocato bene, la società ha fatto ottimi acquisti e ha preso un campione com Ronaldo alzando il livello della squadra. Poi c’è maggiore conoscenza tra i calciatori ed è accresciuta l’autostima. Quella contro il Manchester è stata una bellissima serata, come ne ho passate tante altre. Guardiola ha vinto tanto e lo troveremo competitivo in Champions col City, Ancelotti ha vinto la Champions da giocatore e da allenatore, io non sono paragonabile a loro, purtroppo ho perso due finali. Speriamo sia l’anno buono questo”.

Douglas Costa?
“Sono ancora indeciso sul modulo, devo vedere se si potrà giocare col doppio mediano”.

Su Spinazzola.
“Domani Spinazzola sarà convocato, per fargli riassaggiare l’aria della squadra”.

Su Emre Can.
“Stanno finendo gli ultimi esami, poi si deciderà se intervenire chirurgicamente o no. Stanno facendo gli ultimi esami, è molto probabile che ci sarà bisogno dell’intervento chirurgico”.

Szczesny o Perin?
“Domani gioca Szczesny ma Perin avrà le sue chances”.

Su Marotta all’Inter.
“Marotta-Inter? Gli faccio l’in bocca al lupo per il suo futuro, assieme agli altri dirigenti è stato artefice della crescita della Juventus”.