Home News Brescia Brescia, Cellino: “Corini è confermato. Non cederò i pezzi migliori”

Brescia, Cellino: “Corini è confermato. Non cederò i pezzi migliori”

94
CONDIVIDI
Massimo Cellino

NOTIZIE BRESCIA CELLINO – Il presidente del Brescia, Massimo Cellino, ha parlato durante la trasmissione Radio Anch’io lo Sport sulle frequenze di Radio Rai: “Con il Cagliari mi salvavo ogni anno, stare in Serie A non è facile ma proverò a farcela con il Brescia. Il calcio italiano non sata bene, ci sono sempre meno soldi, c’è tanta politica e ci sono tanti problemi. Mi sono ambientato in fretta qui in Lombardia, provo a fare calcio nel modo giusto”.

Cosa farete sul mercato?
“In questi anni abbiamo messo davanti a tutto la qualità. Non è facile trovare i giocatori buoni. Non abbiamo solo Tonali e l’ultima cosa che voglio fare è quella di indebolire la squadra. Non so su chi andremo, a oggi non posso fare nomi perché non li so”.

Tratterrà Tonali?
“Come ho detto non è semplice trovare giocatori buoni, non voglio commettere gli errori del passato e credo che anche per lui sia giusto continuare a giocare a Brescia ancora un po’ per migliorare ancora”.

Che effetto le farà tornare a Cagliari?
“Non dimentico la mia terra. Ho provato a pensare ad altro in Inghilterra ma non ce l’ho fatta. Sarà bello tornarci”.

Corini è confermato?
“Per me sì, abbiamo l’accordo. Cerco di andarci d’accordo e se non sarà lui a voler andarsene resterà

Come giudica la situazione legata al Palermo?
“Una vergogna. La squadra mi è sempre piaciuta, sono amareggiato per quello che sta succedendo”.

A chi paragona Tonali?
“Mi ricorda Falcao, un giocatore completo che sa difendere e attaccare. Gioca 95 minuti in estrema tranquillità. Ha il sangue freddo di un killer e il sorriso di un bambino. Ci ha aiutato molto ed è una bella sorpresa. È davvero un mezzo marziano e lo dico io che di giocatori forti ne ho visti”.